Alberto Di Folco ha concluso a Buriram con il sesto posto assoluto di Gara 2 ed un doppio podio tra i Silver un fine settimana iniziato non propriamente con i migliori auspici.

In Tailandia, nel secondo dei sei appuntamenti del calendario della Blancpain GT Series Asia, il giovane pilota romano, in equipaggio con Aidan Read sulla Lamborghini Huracán GT3 del team FFF Racing by ACM, ha conquistato infatti dei punti importanti che lo collocano adesso terzo nella propria classe.

Un risultato, quello ottenuto sul Chang International Circuit, frutto di una condotta intelligente, dopo che un problema ai freni aveva fatto scivolare lo stesso Di Folco quindicesimo nella seconda sessione di qualifica. Ed è proprio dall’ottava fila che il pilota romano ha preso oggi il via, risalendo fino alla nona posizione assoluta, nonostante un doppio intervento della safety car durante il suo “stint” di guida.

Dopo avere ereditato il volante da Di Folco nel corso delle soste ai box, Read è quindi riuscito a risalire altre tre posizioni, concludendo appunto sesto e centrando il terzo posto di classe.

Un risultato identico a quello ottenuto il sabato in Gara 1 per l’equipaggio italo-australiano, benché in quella occasione dodicesimi assoluti, avendo dovuto scontare un drive through per non avere rispettato il tempo imposto nei pit-stop dopo essere stati a tratti anche quarti assoluti.

L’obiettivo rimane comunque quello di puntare al podio assoluto e alla prima vittoria. Una scommessa, per Di Folco e Read, che si rinnoverà tra poco più di un mese, in occasione della prima delle due consecutive trasferte giapponesi in programma sul circuito di Suzuka nel weekend del 24 e 25 giugno.