Esordio nella 24 Ore di Spa-Francorchamps per Alberto Di Folco. Il pilota romano, quest’anno impegnato a tempo pieno nell’International GT Open, scenderà in pista con la Lamborghini Huracán GT3 del team Target Racing si cui si alternerà con Stefano Costantini e i due gentleman Bernard Delhez e Sylvain Debs, assieme ai quali completerà un equipaggio AM.
 
Per Di Folco, 22 anni compiuti a marzo, si tratterà anche della sua prima esperienza in una “long endurance” GT. Un debutto importante, in occasione della 70ª edizione della corsa belga.
 
“Partiamo prima di tutto con l’obiettivo di portare a termine la gara e poi di vincerla – ha commentato Di Folco – Di certo ce la metteremo tutta per arrivare a salire sul podio. La 24 Ore di Spa è la gara che sognavo di disputare quando ero bambino e quel sogno adesso diventa realtà”.
 
Quella di Spa-Francorchamps è tra le piste preferite dal pilota romano, che vi ha debuttato nel 2013 quando correva ancora in monoposto nella serie NEC. L’anno seguente Di Folco vi ha ottenuto una vittoria con la Gallardo alla sua prima stagione nel Lamborghini Super Trofeo Europa, alla fine della quale ha conquistato il titolo PRO-AM. Nel 2015, con la Huracán, sempre a Spa ha messo a segno nella serie continentale una vittoria ed un secondo posto.
 
Sia Costantini (con il quale divide l’abitacolo anche nel GT Open) che il belga Delhez ed il francese Debs, hanno già preso parte alla 24 Ore di Spa-Francorchamps. Motivo per cui l’esperienza e le credenziali per ambire a un risultato importante ci sono tutte.
 
La gara, che vedrà al via ben 68 equipaggi, molti di questi di primo piano con vari ex piloti di Formula 1, scatterà sabato 28 luglio alle ore 16.30 (diretta streaming sul blancpain-gt-series.com) e si concluderà il giorno dopo. Le prove libere e le qualifiche inizieranno nella giornata di giovedì.