Alberto Di Folco torna da Monza galvanizzato. Il sesto dei sette appuntamenti dell’International GT Open, unico round tricolore della serie, ha portato bene al pilota romano. Per la prima volta in coppia con Loris Spinelli, assieme al quale per l’occasione ha completato un equipaggio PRO sulla Lamborghini Huracán GT3 nella livrea di OPPO schierata dal team Target Racing, Di Folco ha centrato nella seconda gara di domenica il quarto posto assoluto.

Un risultato, quello ottenuto sul circuito brianzolo, che è anche il migliore di questa stagione per lui e per la squadra guidata da Roberto Venieri. Protagonista proprio in Gara 2 di una partenza straordinaria, il 22enne pilota laziale da ottavo è subito risalito quinto, mantenendosi a stretto contatto con il gruppo dei primi quattro.

“Peccato, perché nelle fasi iniziali sono stato rallentato da Breukers, che era sensibilmente meno veloce- ha commentato Di Folco – Inoltre, senza le due safety car che hanno condizionato la gara, avremmo potuto avere maggiori chance di salire sul podio. Oggi il passo c’era davvero e con Loris sapevo già che avremmo instaurato un’ottima accoppiata”.

Un po’ di amaro per non avere agguantato alla fine un piazzamento tra i primi tre è rimasto, ma il bilancio di questo penultimo round del calendario è sicuramente straordinario.

Rammarico anche per non avere potuto concludere davanti in Gara 1, dopo che Spinelli, scattato ottimamente dalla quarta fila, è stato protagonista di un contatto iniziale che ha compromesso la velocità della vettura e alla fine per lui e per Di Folco è arrivato un 11° posto assoluto e l’ottavo della maggiore classe.

Il prossimo appuntamento dell’International GT Open, l’ultimo della stagione, si disputerà sul circuito di Barcellona nel weekend del 20 e 21 ottobre.