Alberto Di Folco è pronto a ripartire da dove aveva lasciato la scorsa stagione. Il pilota romano, che ha compiuto 23 anni a marzo, sarà nuovamente al via dell’International GT Open con la Lamborghini Huracán GT3 nella livrea di OPPO schierata dal team Raton Racing by Target.

Protagonista di un 2018 tutto in crescendo, in cui ha conquistato il podio della PRO-AM sul circuito inglese di Silverstone, chiudendo inoltre secondo di classe con un equipaggio AM in occasione del suo debutto nella 24 Ore di Spa-Francorchamps, Di Folco affronterà questa nuova sfida alternandosi al volante con lo svizzero Christoph Lenz.

Al suo quinto anno di esperienza in un campionato Gran Turismo dopo aver vinto nel 2014 il titolo PRO-AM del Lamborghini Super Trofeo Europa, due anni dopo inserito nello GT3 Junior Program della Casa di Sant’Agata Bolognese, il giovane driver romano nel 2016 ha preso parte a tutto il Campionato Italiano Gran Turismo centrando due vittorie, mentre nel 2016 è stato uno dei protagonisti della Blancpain GT Series Asia.

Nell’International GT Open quest’anno Di Folco punterà ancora più in alto, forte anche della consolidata intesa maturata con la squadra guidata da Roberto Venieri. I più recenti test di Barcellona e Monza si sono rivelati estremamente proficui e positivi e adesso la concentrazione è massima in vista del primo round del Paul Ricard in programma nel fine settimana del 28 aprile.

Sette sono gli appuntamenti del calendario 2019, con la seconda tappa che verrà ospitata dal circuito tedesco di Hockenheim (26 maggio). Poi sarà il turno di Spa-Francorchamps (9 giugno), per proseguire con la trasferta austriaca del Red Bull Ring (14 luglio). Dopo la pausa estiva si tornerà in pista a Silverstone, in Inghilterra, l’8 settembre. Ancora due settimane e si andrà tutti in Spagna, a Barcellona. Quindi l’epilogo sulla pista di casa, a Monza, il 13 ottobre.