Il 2019 di Alberto Di Folco è iniziato in modo positivo e questo è il primo dato di fatto. Il pilota romano, nell’appuntamento d’apertura dell’International GT Open che si è svolto sul circuito francese del Paul Ricard, è stato protagonista di due straordinarie rimonte con la Lamborghini Huracán GT3 del team Raton Racing by Target (suo il giro più veloce in Gara 2), centrando un miglior quinto posto di classe in equipaggio con lo svizzero Christoph Lenz.

A distanza di due settimane, Di Folco ha fatto un’apparizione a Silverstone nel Lamborghini Super Trofeo Europa in cui aveva disputato la sua ultima gara nel 2015, dopo avere conquistato l’anno precedente il titolo PRO-AM. In Inghilterra il 23enne pilota italiano ha centrato un secondo posto assoluto e due vittorie di classe in coppia con Davide Venditti, al volante di una vettura schierata dalla Target Racing.

Ancora due settimane di pausa e questa volta il romano sarà nuovamente presente nell’International GT Open, che proprio questo weekend (25 e 26 maggio) approda a Hockenheim. Sui 4,5 chilometri del tracciato tedesco, Di Folco punterà ancora al podio.

Spero nella pioggia. So che in quelle condizioni posso fare molto bene e a Hockenheim non è affatto insolito correre sul bagnato – ha commentato Di Folco –  So anche che il podio è alla nostra portata. Questa volta cercheremo di non farcelo sfuggire”.

Saranno le prove libere di venerdì a inaugurare questo secondo dei sette round della serie. Sabato, alle ore 11.25, “via” alla Qualifica 1 utile a stabilire lo schieramento della prima gara di 70 minuti in programma alle ore 16.30. La seconda sessione di prove ufficiali si svolgerà domenica mattina dalle 9.35. Gara 2 (della durata di un’ora) scatterà infine alle ore 14, sempre con la diretta in streaming su gtopen.net.